Previsione Mensile - meteocantu

Vai ai contenuti


PREVISIONI METEO STAGIONALI

Rubrica delle tendenze stagionali con carte anomalie Italia, dicembre 2019.

Stagione autunnale improntata specie nella prima parte, ad un solido blocco di alta pressione sull'Europa Occidentale e lidi Britannici, con un clima piu' secco sul Nord Italia ed Europa Occidentale.

Il mese di Ottobre dopo la buona performances nella prima parte, ha visto un peggioramento alluvionale, piu' ad Ovest rispetto alla tendenza prospettata, con richiamo mite sul lato Adriatico e Ionico con ripresa di forti fenomeni sul finire mensile.

Il mese di Novembre invece sta mostrando come da precedente previsione,  dopo una fase iniziale piuttosto turbolenta ed instabile nella prima decade, un miglioramento con l'alta pressione  protagonista, senza escludere prime sortite di aria piu' fredda nel corso del mese.

Il mese di Dicembre, in base alle ultime elaborazioni non avrebbe, grandi velleita' invernali, con dinamismo relegato a fronti da Nord-Ovest, e bel poche sortite fredde solo transitorie, con l'alta pressione sovente protagonista sul Mediterraneo, salvo alcune incursioni proficue per parte delle regioni settentrionali specie nella prima parte e forse per l'ultima parte mensile con un mix freddo umido tra aria dall'Atlantico, e aria moderatamente fredda.



Carta delle Anomalie Italia.
Questa carta riassume la possibile evoluzione climatica mensile attraverso una sintesi delle anomalie più incisive attese su scala locale

Il mese di Dicembre nella prima parte sarebbe improntato a una fase instabile, neve a quote collinari con venti intensi a rotazione ciclonica, seguono schiarite da Ovest.
A fine prima decade, dopo un rapido impulso instabile con neve sulle alpi Centro Orientali, e rapido miglioramento per venti di Foehn al Nord Ovest, si affermerebbe l'alta pressione con clima stabile, e nebbie e brinate notturne.
L' ultima decade dicembrina, vedrebbe correnti meridionali in prima fase, con fenomeni sul Nordovest, neve a quote medie, mentre dopo un temporaneo miglioramento per il periodo festivo, potrebbe portare un calo delle temperature con episodi nevosi su parte del settentrione.

Il mese di Dicembre, risulterebbe termicamente normale, con fasi instabili circoscritte a brevi periodi.

Carta delle anomalie termiche a 850hPa (1500 m) previsto dal modello climatologico CFS V2 per il mese di Dicembre  2019.




 





Copyright © 2008 - 2019 Meteocantu - All rights reserved - Powered and Designed by Meteocantu
Torna ai contenuti