Previsione Mensile - meteocantu

Vai ai contenuti


PREVISIONI METEO STAGIONALI _GIUGNO

Rubrica delle tendenze stagionali con carte anomalie Italia, LUGLIO 2020

  • Il mese di Maggio ha ricalcato fedelmente la tendenza elaborata, con aria calda al Centro-Sud ed affondi freschi sul comparto europeo Sud-Occidentale.

  • Il mese di Giugno ha mostrato anche in base ai forecast modellistici, disturbi instabili nella prima parte, seguiti da fasi più stabili e calde, con il rischio di ricadute instabili anche incisive.

Luglio invece, seppure potrebbe avere ondate di caldo temporaneamente molto intense, andrà a manifestare più di un break con forti temporali, e calo termico rendendo, il mese più sopportabile rispetto, alle passate stagioni.

Questa fase stagionale denota un clima incerto e a tratti instabile con miglioramento in seguito con rialzo della temperatura.

Il mese di Luglio, non sarà esente da invasioni di aria molto calda ma non vi sono i presupposti di una maggiore stazionarietà.
Con molta probabilità, un canale instabile da Nord-Ovest potrebbe bucare più volte il Mediterraneo anche con calo termico e forti temporali.

- Luglio nella prima settimana potrebbe mostrarsi instabile con rovesci e temporali specie a ridosso dei rilievi.
Alla fine della prima settimana arriverebbe una fase stabile e molto calda sino a ridosso di metà mese.

- Lo step successivo, complice un sistema frontale farebbe calare bruscamente le temperature, con forti temporali specie su Romagna e Nordest.
A fine seconda decade, si avrebbero giornate stabili ma senza afa e con venti deboli.

- Nell'ultima settimana del mese, dopo una iniziale fiammata calda, rapidamente tornerebbe instabilità pomeridiana ed una flessione termica.

Il mese di Luglio si mostrerebbe caldo in alcune fasi, ma non mancheranno fresco e temporali più presenti a Est.



Carta delle Anomalie Italia.
Questa carta riassume la possibile evoluzione climatica mensile attraverso una sintesi delle anomalie più incisive attese su scala locale

TENDENZA SUCCESSIVA PROSSIMI MESI ITALIA
Dalle ultime analisi la tendenza estiva , sarebbe legata ad anticicloni presenti sul Centro-Nord europeo che tenderanno a portare i massimi verso Oriente.

Sul Mediterraneo le ondate calde comunque presenti, lasceranno spazio gradualmente a molte crepe e pause temporalesche regalandoci anche fasi di fresco e refrigerio rendendo la calura estiva meno incisiva della scorsa stagione.



Carta delle anomalie termiche a 850hPa (1500 m) previsto dal modello climatologico CFS V2

© Copyright Meteocantu - Tutti i diritti riservati - Realizzato e Progettato da  SCWebSolution
Torna ai contenuti