Previsione Mensile - meteocantu

Vai ai contenuti


PREVISIONI METEO _ GIUGNO

Rubrica delle tendenze stagionali con carte anomalie Italia


Aprile ha seguito bene la tendenza, presentando con un mese diviso tra fasi piovose, ed altre asciutte e calde, con le prime invasioni sub-tropicali.

Maggio invece, anche in base ai modelli fisico-matematici, ha riprodotto la tendenza dell'outlook, risultando a tratti dinamico ed instabile e con rovesci temporaleschi, specie la prima ed ultima parte. Le fasi transitorie con sole e temperature elevate non sono venute meno.

Giugno invece esordirebbe all'insegna dell'estate con temperature a tratti elevate, mitigate però da veloci passaggi instabili anche se molto rapidi.


Carta delle anomalie Italia. Questa carta riassume la possibile evoluzione climatica mensile attraverso una sintesi delle anomalie più incisive attese su scala locale.

COMPARAZIONE COL PRECEDENTE OUTLOOK:

Questa fase stagionale ha rilevato un mese di Maggio spesso. Con fasi di caldo estivo nel corso del mese.

Giugno invece, sarebbe a tratti pienamente estivo, con tempo soleggiato e caldo sopra la norma, con alcuni break temporanei.

FOCUS PER IL  MESE DI GIUGNO:

Il mese di Giugno al Nord, inizierebbe con rovesci temporaleschi sul Triveneto, altrove schiarite. Soleggiato tra 3 e 7 su tutte le regioni, a fine prima decade salirebbero le temperature, con aumento delle nubi sul Nord-Ovest con venti meridionali ed afa.

Attorno al 11/13 un veloce fronte instabile, porterebbe rovesci sui rilievi, con lieve flessione delle temperature. Ancora stabilità dominante tra 15 e 20, con qualche rovescio di passaggio sull'arco alpino.

La fase attorno al 21/23, porterebbe correnti di Libeccio, fenomeni su Liguria, est Piemonte, Lombardia e poi rapidi sul Nord-Est. Possibili grandinate, seguite da rapide schiarite.

L'ultima settimana del mese, sarebbe pienamente estiva, con punte ben oltre i 30/32 °C, lontano dal mare.

Il mese al Nord potrebbe mostrarsi spesso calda ed estiva, con veloci fronti instabili.



TENDENZA SUCCESSIVA PROSSIMI MESI ITALIA:

Le ultime proiezioni mostrano, una stagione estiva con partenza calda. La stagione potrebbe essere meno rovente nell'ultima parte

SITUAZIONE TELECONNETTIVA ESTATE 2024:

Abbiamo purtroppo pagato in termini invernali, il poco impatto sul sistema atmosferico della fase ENSO, con lo IOD++ a sdoppiare la convezione su fasi penalizzanti nel trimestre freddo, ed una debole fase di IOD positivo che sembra permanere tuttora.

Si segnala tra l'altro la realizzazione nel giorno 4 Marzo di un intenso Warming destrutturante sul VP, con successiva ripresa zonale che ha lasciato spazio ad un FINAL WARMING di tipo radiativo in tarda primavera (di tipo late). Tale scenario climatico ciò ha garantito dinamicità nel mese di Marzo e maggiore zonalita' per Aprile, con richiami caldi pre-frontali possibili alle soglie del primo mese estivo di Giugno.

L'estate sarà influenzata dalle ssta, e soprattutto dallo sbilanciamento residuale dei nuclei di vorticita' del VP

Ad ora si ipotizza una stagione si a tratti calda, ma non tra le peggiori degli ultimi anni, con alcune fasi meno bollenti.

Carta delle anomalie termiche a 850hPa (1500 m) previsto dal  modello climatologico CFS V2 per il mese di giugno 2024.



Tendenza successiva:

Le analisi, ci indicano una stagione primaverile molto dinamica la prima parte, capricciosa e più calda la seconda.

© Copyright Meteocantu - Tutti i diritti riservati - Realizzato e Progettato da Meteocantu
Torna ai contenuti