Previsione Mensile - meteocantu

Vai ai contenuti


PREVISIONI METEO _ FEBBRAIO

last upgrade_25/01/2024
Rubrica delle tendenze stagionali con carte anomalie Italia


Novembre ha seguito molto bene l'ultima tendenza, con un avvio dinamico successiva temporanea pausa, seguita poi da aria fredda temporanea anch'essa prevista a cavallo di inizio Dicembre.

Dicembre ha ricalcato la tendenza con una fase più mite e zonale, specie nella seconda parte, con assenza di grandi episodi invernali.

Gennaio anche in base a quanto ci mostrano i modelli fisico matematici, evidenzia una possibile rapida convergenza con aria fredda la prima decade, seguita poi da tempo dinamico, in attesa di una eventuale fase invernale più incisiva l'ultima settimana.

Il mese di Febbraio potrebbe poi proporre un avvio all'insegna del freddo con alcune nevicate a quote basse, in attesa di una successiva fase in seconda decade più variabile.



Carta delle anomalie Italia. Questa carta riassume la possibile evoluzione climatica mensile attraverso una sintesi delle anomalie più incisive attese su scala locale.

COMPARAZIONE COL PRECEDENTE OUTLOOK:

Questa fase stagionale denota, un mese di Gennaio, con solo una veloce passata invernale nella prima parte, in attesa di qualcosa di più incisivo in terza decade, in un contesto sicuramente meno statico di Dicembre.

Febbraio invece indica un avvio dal sapore invernale, con correnti Nord-orientali,e una ritrovata dinamicità alternata a fasi più miti a seguire. Possibile un secondo step con freddo e neve nel corso del mese.

FOCUS PER IL  MESE DI FEBBRAIO:

Il mese di Febbraioi al Nord inizierebbe variabile con venti meridionali e fenomeni sui rilievi. Seguirebbe un peggioramento con calo temporaneo della temperatura attorno all' 8/9, quando non sono escluse nevicate in collina, di basso Piemonte ed Emilia, dai 500 m altrove.

Fase più stabile attorno al 10/12, con cieli sereni. Attorno a meta' mese, tornerebbero le correnti occidentali, fenomeni e schiarite che si si alternerebbero almeno fino al 20/22, con temperature miti.

L'ultima settimana vedrebbe dopo iniziali schiarite, aria fredda in ingresso da Nord con fenomeni più intensi sul Nordest e Romagna con sensibile calo delle temperature. Fiocchi previsti in collina.

Il mese al Nord potrebbe mostrarsi con tempo ventoso, e passaggi instabili.

Il mese di Febbraio al Nord, vedrebbe la prima settimana con cieli sereni e tempo rigido in avvio, qualche fiocco su Piemonte da "effetto Stau". Tra il 6/7 correnti più umide, potrebbero portare deboli e temporanee nevicate tra basso Piemonte, Liguria, Emilia e poi sul Nord-Est.  Poi miglioramento con sole, e brinate notturne attorno al' 8/12 del mese. Correnti meridionali poi a metà mese, faranno risalire le temperature in modo sensibile, con rovesci da Ovest, in transito specie sui settori di levante.

Attorno al 17/22, si scaverebbe una depressione sottovento alle Alpi, con fenomeni rapidi su Liguria, e Nord-Ovest con veloci schiarite, poi neve sui versanti esteri alpini e nordorientali. Calo delle temperature con rapidi fenomeni su Triveneto.

A seguire poi Febbraio, vedrebbe prima tempo soleggiato ma freddo, con precipitazioni e rialzo termico, in arrivo a fine fase da Ovest.

Il mese al Nord potrebbe mostrarsi a tratti freddo e dinamico.



TENDENZA SUCCESSIVA PROSSIMI MESI ITALIA:

L'inverno potrebbe mostrarsi più dinamico degli ultimi, anche se in larga parte non rigido, con temporanee fasi con aria fredda(specie artica), maggiormente la seconda parte, e solo transitoriamente in avvio stagionale nel passaggio tra novembre e prima parte dicembrina).

SITUAZIONE TELECONNETTIVA inverno 2023-2024:

Spiccava già dal finale estivo ed avvio autunnale, uno sbilanciamento della depressione artica in sede euro-asiatica, con cronica debolezza del ramo canadese, il tutto vede un arretramento dello stesso, con bassa pressione sull'Alaska, in accordo con un segnale di fondo da PDO negativa.

Un elemento di vitale importanza per le sorti del trimestre freddo, ovvero lo snow cover dei settori continentali, non mostrava nel mese di Ottobre grandi differenze con la passata stagione, con successiva rapida ascesa a novembre; mentre nell'ultimo periodo il meccanismo di trasporto di OZONO verso i Poli, ha visto una rapida intensificazione, Questa evoluzione climatica depone a favore di un indebolimento della bassa pressione Artica, con eventuale STRATWARMING in Gennaio. Questa tendenza sta trovando conferme in un intenso MINOR WARMING displacement in prima decade, con crollo di AO e NAO, in attesa di un successivo riscaldamento a fine mese visto alcuni PREDICTOR di MMW (fase 3 della convenzione).

Altro fattore da tenere bene in considerazione e' l'area ENSO, che nonostante abbia raggiunto il suo picco in termini di anomalie, non ha impattato in modo costante e convinto l'assetto circolatorio, anche se lo farà in modo via via piu deciso nel corso della stagione Piuttosto lo spartiacque stagionale e' stato come nelle attese, il DIPOLO INDIANO(IOD++) ad esso in parte collegato. Durante il periodo con IOD positivo, abbiamo anomalie positive sulla parte Ovest e coste del Giappone,mentre sono negative in Indonesia,  caratterizzando un Monsone più attivo, ed una intensificazione della convenzione MJO nella porzione occidentale della fascia tropicale, in fasi poco favorevoli ad azioni invernali Mediterranee, anche se appunto EL NINO entrera' in contrasto, rispetto a tale elemento.

Certamente vi sono elementi che non depongono, a favore di un VP strong, ma lo stesso potrebbe in gran parte essere dislocato in modo non ideale per veicolare masse gelide molto a Ssud, salvo fasi transitorie in avvio stagionale, La seconda parte stagionale che potrebbe dare più soddisfazioni, specie tra Gennaio/Febbraio.

Carta delle anomalie termiche a 850hPa (1500 m) previsto dal  modello climatologico CFS V2 per il mese di febbraio 2024.



Tendenza successiva:

Le analisi ci indicano una stagione invernale inizialmente deludente, con riscatto nella seconda parte.

© Copyright Meteocantu - Tutti i diritti riservati - Realizzato e Progettato da Meteocantu
Torna ai contenuti